La luce come protagonista

Incanto white room

La scelta dell’architetto nostro intermediario, era precisa…come tutte le sue richieste peraltro….

Desiderava dare un tocco tecnologico ed unico al progetto del suo committente dove la luce fosse quasi l’unico elemento decorativo.

 

Detto così potrebbe sembrare che non fosse interessato all’oggetto di design…ma conosciamo il nostro committente e per quanto esigente una volta ancora ci siamo ben intesi.

 

Prima proposta il L.E.D.

Abbiamo pensato subito ad un oggetto di design che avesse la sorgente luminosa a L.E.D.

Come sapete la sua luce è puntuale, dettagliata, piccola e definita….questi sono gli aggettivi ai quali ricorriamo per esplicitare al meglio la fonte luminosa.

E questa scelta si è rilevata la scelta vincente.

La corretta temperatura colore

Ma non basta.

Come sapete la luce può avere temperature colore diverse, indicate in unità chiamate Kelvin (K).

Le lampade con valore Kelvin ridotto producono una luce calda e confortevole, mentre quelle con un valore Kelvin più elevato producono una luce fredda ed energizzante.

La luce che abbiamo scelto per il progetto è stata di 4.000K con l’obiettivo di non alterare in modo eccessivo, con dominanti calde, l’ambiente, mantenendo inalterate le sue nuance.

Oltretutto la luce fredda ha portato un ulteriore tocco tecnologico all’ambiente e al progetto.

Gemme di cristallo

Incanto swarovskiE per permettere alla fonte luminosa di essere completamente protagonista, abbiamo inserito nell’oggetto di design delle gemme di cristallo Svarowsky. L’illuminazione a L.E.D. incontrando le sfaccettature delle gemme di cristallo esprime un gioco di Incantevole di luce (non a caso il nome del prodotto è Incanto)…quasi uno sberluccichio emozionante.

Vetro neutro trasparente (quasi Cristallo)

Anche la scelta del colore del vetro, neutro trasparente che pare quasi cristallo, ha fatto la sua parte nel progetto permettendo il proseguimento dell’esperienza luminosa.

Ed il suo colore non colore ha continuato a dare importanza alla luce senza omettere nulla!

Nessuna barriere alla luce.

Forme pulite

 

Non aggiungo ora elementi sul design di questo bell’oggetto: qui l’obiettivo è stato raggiunto in particolare con la luce….ma sappiamo tutti che non sarebbe potuta bastare!

Sintesi estrema

Ogni richiesta viene studiata, analizzata, condivisa fino allo sfinimento…e tutto questo per realizzare sempre un progetto originale che raggiunga la soddisfazione di tutti gli attori.

E non è poco.

 

 

 

Subscribe below to the Queen Lighting’s newsletter to receive exclusive

offers and the latest news on our products and services.

queen webLIGHT LIKE NO OTHER

 

FacebookTwitterGoogle+Share/доля

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *